La primavera è arrivata!

25 Aprile e 1° Maggio siamo aperti!

Le origini della Floricoltura Radaelli risalgono alla fine dell'Ottocento, quando Luigi Radaelli divenne capo giardiniere della Villa dei principi Trivulzio.
La tradizione venne continuata da Stefano, fondatore della Radaelli Stefano e Figli, che a sua volta ha tramandato l'amore per il verde e la passione per questo lavoro ai figli Antonio, Erminio e Giuseppe.
Con l'ingresso in attività di Egle e Sergio, rispettivamente figli di Antonio e Giuseppe, siamo alla quarta generazione di una grande tradizione florovivaistica proiettata nel futuro.